Collezione Uomo Primavera/Estate 2014

In viaggio dalla città al deserto

1

Per la prossima stagione estiva, Trussardi intraprende un nuovo viaggio, portando il suo uomo dalla città al deserto. Paesaggi sconfinati e arsi, percorsi da una luce cangiante: la frenetica città viene abbandonata in favore di una nuova avventura nel centro dell’impero di sabbia, dove l’uomo Trussardi mette alla prova la propria mascolinità e forza. Linee pulite e una palette polverosa, per un lusso essenziale e autentico.

Un uomo attivo e carismatico, amante dell’avventura

1

La silhouette segue con naturalezza il corpo. La palette desertica segue l’ideale succedersi delle ore del giorno sulla sabbia: note fredde di azzurro, beige, verde pallido, gesso si accendono in flash di terracotta e blu, componendo una ricca tessitura. Il deserto si fa materia da indossare, intrigando il tatto con materiali come la pelle e e il ruvido canvas. Il primo, materiale iconico della maison Trussardi, viene lavorato fino a diventare impalpabile e velato: giacche dai tagli vivi, spolverini, k-way, bermuda, camicie, tute e cinque tasche dal fit asciutto, ancora una volta la pelle regna indiscussa sull’intera collezione maschile. Il gioco dei contrasti seduce la vista e intriga il tatto quando la pelle si fonde al canvas dalla trama evidente: le stropicciature si mescolano alle stampe naturalistiche, le maglie dalla forma over mostrano il lato morbido di una collezione dall’allure ruvidamente elegante. Gli accessori, dai materiali opachi, accompagnano l’uomo Trussardi tra le dune del deserto: sacche, tracolle multi-tasche di canvas e zaini di bufalo, struzzo, pitone nappato. Il guardaroba del perfetto viaggiatore, moderno e amante del lusso mai ostentato.

The Making of “Trussardi Collezione Uomo Primavera/Estate 2014″