Cyprien Gaillard, le rivelazioni delle città

Massimiliano Gioni, curatore di Rubble and Revelation – Rivelazioni e Rovine, svela in questo video le chiavi dell’archeologia della modernità di Cyprien Gaillard, astro nascente del panorama dell’arte contemporanea. Entra nel mondo di Rubble and Revelation – Rivelazioni e Rovine.

L’inaugurazione di Rubble and Revelation di Cyprien Gaillard

Rubble and Revelation - Rivelazioni e Rovine è un mescolarsi di musica e significati che cambiano al cambiare dei visitatori. L’inaugurazione della mostra è accolta dalla città con una  lunga fila di appassionati d’arte, ma soprattutto di studenti che descrivono Cyprien Gaillard come un’icona moderna: la vita nomade, da Los Angeles a Berlino, lo skateboard e la carriera da enfant prodige del mondo dell’arte. Il pubblico appena entrato viene accompagnato dalla sacralità de “L’oro del Reno” di Richard Wagner, remixata dal gruppo sperimentale Salem e poi catturato dalle lente immagini di un palazzo: gli occhi rimangono immobili aspettando un movimento nel video Pruitt-Igoe Falls. Alla fine il palazzo crolla creando una nuvola di fumo che fa ripiombare nel buio tutta la sala.
La caserma che ospita l’esposizione è immersa nell’oscurità, rischiarata solo dalla luce verde delle video-opere di Cyprien. Grandi spazi spogli, muri con mattoni a vista, toni freddi e finestre che attenuano la luce. Rubble and Revelation è una mostra che colpisce l’immaginazione e porta lo spettatore a fare i conti con dimensioni e supporti fisici diversi: grandi fogli di carta e carboncino, video, piccole cartoline che difendono paesaggi nascosti, fotografie in bianco e nero legate tra loro da frammenti di meteorite e un mare di Polaroid a colori ordinate con scrupolosa raffinatezza. Le persone visitano la mostra in silenziose file ordinate. Alcuni volti hanno la fronte corrugata, lo sguardo concentrato, altri alzano gli occhi in cerca dell’artista che, anche lui, sta visitando l’esposizione. Rubble e Revelation è un percorso emozionale attraverso la spettacolarizzazione della distruzione: le persone e i pensieri si muovono fra le storiche sale della caserma alla ricerca delle rivelazioni della città per lasciarsi disorientare ancora una volta dalle trasformazioni, dai cambiamenti, dalla distruzione.

Rubble and Revelation: i luoghi della mostra

Luoghi che cambiano pelle, trasformazioni, decadenze, abbandoni e nuovi sistemi di significati. 
Scopri in questo video il fascino e la magia della Caserma XXIV Maggio che ha ospitato Rubble and Revelation – Rivelazioni e Rovine a Milano.